ELEZIONI 2018 - INDICAZIONI DI VOTO - Alle compagne e ai compagni del PRC di Roma


Partito della Rifondazione Comunista  Federazione di Roma  Alle compagne e ai compagni del PRC di Roma   ELEZIONI 2018 - INDICAZIONI DI VOTO Care compagne e cari compagni, come certamente sapete, Rifondazione Comunista nelle prossime elezioni politiche e regionali sostiene le liste di Potere al Popolo.

Dopo il naufragio del "Brancaccio", il nostro Partito ha aderito con convinzione al percorso inaugurato con la straordinaria assemblea del Teatro Italia il 18 novembre dello scorso anno, diventando uno dei principali animatori di questa esperienza innovativa.

In questi mesi abbiamo lavorato con passione e determinazione alla costruzione della aggregazione politica di Potere al popolo e delle liste, mettendo a disposizione di questa difficile impresa il nostro prezioso patrimonio di militanza, le nostre sedi, la nostra esperienza, le nostre intelligenze.

Abbiamo superato prove impegnative, come quella della raccolta delle firme, in particolare per le regionali.

Abbiamo, inoltre, messo a disposizione del progetto comune le nostre candidature, a partire da quella del nostro Segretario Maurizio Acerbo, con spirito di servizio ma, allo stesso tempo, con l'orgoglio della nostra appartenenza.

Nei pochi giorni che ci separano dal voto dobbiamo moltiplicare i nostri sforzi per conseguire un risultato per nulla scontato ma che è alla nostra portata.

Per noi la scadenza elettorale è una tappa nel percorso di costruzione della sinistra di alternativa per risolvere, finalmente, l'anomalia del "caso italiano" nel panorama europeo. Ma dobbiamo essere consapevoli della spinta che può dare a questo processo il successo delle liste di Potere al popolo o, al contrario, dei contraccolpi negativi di un eventuale insuccesso.

Dobbiamo perciò utilizzare questo tempo per promuovere iniziative, banchetti, volantinaggi, coinvolgendo il più possibile i nostri candidati, per far conoscere al più largo numero possibile di persone il simbolo e convincerle dell'utilità del voto alle nostre liste.

La coincidenza delle elezioni politiche con le regionali fa sì che dovremo esprimere il nostro voto con due differenti modalità:

 

- per le elezioni politiche (scheda rosa per la Camera, scheda gialla per il Senato) sarà sufficiente barrare il simbolo sia sulla parte del Collegio Uninominale che su quella del Collegio Plurinominale. Non sono previste le preferenze, si vota solo la lista;

 

- per le regionali invece (scheda verde) si vota la lista ma si possono esprimere fino a due preferenze, purché di genere diverso, un maschio e una femmina. E' quindi possibile - ed è importante che tutte/i le/i nostre/ iscritte/i e simpatizzanti lo facciano - sostenere le candidature di Rifondazione.
 
Nella lista della provincia di Roma sono presenti quattro compagne e compagni del nostro Partito: Giulia Pezzella, Roberto Catracchia, Stella Isacchini e Cleofe Frezza. 

 Sono indistintamente compagne e compagni validissime/i che dobbiamo ringraziare per essersi messe/i a disposizione.

Dobbiamo, tuttavia, evitare la frammentazione dei nostri voti, come purtroppo è avvenuto in passato, cosa questa che ci farebbe quasi certamente mancare l'obiettivo della elezione, e puntare all'obiettivo di vedere il nostro partito in testa alle preferenze.

 In tal senso, la Segreteria, sulla base del mandato ricevuto dal CPF, dà indicazione di voto per la compagna Giulia Pezzella e per il compagno Roberto Catracchia, abbinati tra loro.

I circoli sono vivamente pregati di seguire tali indicazioni, alle quali le iscritte e gli iscritti devono sentirsi politicamente vincolati, e di diffonderle da subito durante tutta la campagna elettorale.

 

Ove eccezionalmente per ragioni oggettive non sia possibile l'abbinamento, bisogna operare affinchè i nostri due compagni vengano abbinati rispettivamente ad altro candidato o altra candidata in modo da ottimizzare le occasioni di espressione delle preferenze.

Fraterni saluti

La Segreteria della Federazione PRC di Roma