Raggi rispetti la città solidale! Manifestazione per denunciare il rischio che il patrimonio pubblico della città sia venduto per fare cassa, pagare il debito della Capitale e regalare ai grandi investitori privati tanta parte delle risorse cittadine

http://www.youreporter.it/gallerie/Manifestazione_a_Roma_Roma_non_si_Vende_la_Fotogallery/#82    sabato in piazza a Roma corteo molto partecipato, almeno diecimila persone "Roma non si vende. Raggi rispetti la città solidale" da piazza Vittorio al Campidoglio al grido Roma non si vende! "È il primo corteo contro l'amministrazione Raggi che si dimostra in continuità con le precedenti amministrazioni". Un corteo di migliaia di persone promosso dalla rete “Decide Roma“, dai centri sociali, dalle associazioni e sindacati di base, dal P.R.C. romano, per difendere più di 800 associazioni della Capitale dallo sgombero. I manifestanti, ha spiegato “Decide Roma”, protestano contro il rischio che il patrimonio pubblico della città sia venduto per fare cassa, pagare il debito della Capitale e regalare ai grandi investitori privati tanta parte delle risorse cittadine. Il corteo ha inoltre fatto propria la lotta per chiedere verità e giustizia per Niang Maguette, l’ambulante senegalese morto dopo un’operazione antidegrado della polizia locale di Roma lo scorso mercoledì pomeriggio. La sconfitta del Partito Democratico renziano alle elezioni amministrative di giugno a Roma e la fine della infausta fase commissariale sembravano aprire una fase nuova per la vita della città. La nuova giunta, del resto, sembrava aver recepito alcune delle rivendicazioni poste dagli stessi movimenti sociali, quali la difesa dei beni comuni, la ripubblicizzazione dei servizi, la messa in discussione del debito e delle politiche di austerità e l’apertura di una fase di partecipazione attiva dei cittadini. Nel giro di pochi mesi però, una buona parte di quelle aspettative è stata sistematicamente disattesa: la nuova giunta, prima si è avvitata nel vortice inconcludente dei continui ricambi nei diversi assessorati e poi ha finito per incanalarsi nella semplice applicazione del programma di gestione della città già impostato dalla precedente giunta e dal commissario Tronca. http://www.youreporter.it/gallerie/Manifestazione_a_Roma_Roma_non_si_Vende_la_Fotogallery/#82