Un colpo al cuore! E’ morto Roberto Perciballi: "Fece scoprire il punk a Roma" Lo storico frontman dei Bloody Riot e protagonista indiscusso della scena punk romana è morto per un infarto all'età di 52 anni. Se n'è andato troppo presto Roberto Perciballi.

Un colpo al cuore! E’ morto Roberto Perciballi: "Fece scoprire il punk a Roma" Lo storico frontman dei Bloody Riot e protagonista indiscusso della scena punk romana è morto per un infarto all'età di 52 anni. Se n'è andato troppo presto Roberto Perciballi. Un infarto se l'è portato via: Perciballi era musicista, scrittore, artista a tutto tondo. Nel corso della sua carriera ha pubblicato insieme alla sua band Bloody Riot due album e una serie di EP e raccolte, ai quali vanno aggiunti i suoi due romanzi: Come se nulla fosse. Storie di punk a Roma 1980-2000 e Bloody Riot. I funerali si sono già svolti ieri pomeriggio a Veroli (Frosinone) nella chiesa di Santa Croce. Ciao Robè (dice Zerocalcare) pessempre ner core de sta città (bello). Noi lo incontrammo per la prima volta almeno trenta anni fa all’occupazione del “Forte Prenestino” i tour di qualche gruppo passavano anche dal Forte e anche il suo, prima del concerto diceva “regà non siamo né comunisti ne fascisti semplicemente Teppisti” era il Punk a Roma bellezza.