Circolo

I Partiti Comunisti di tutto il mondo celebrano i 70 anni della Vittoria sul nazi-fascismo

Dichiarazione sottoscritta da decine di Partiti Comunisti e Operai. Per l’Italia aderiscono PCdI e PRC.

La liberazione di Berlino da parte delle truppe sovietiche, nel maggio 1945, è il segnale della vittoria dei popoli nella Seconda Guerra Mondiale e della sconfitta del nazi-fascismo – la più violenta forma di dominio di classe generata dal capitalismo e causa diretta della guerra e della morte di decine di milioni di esseri umani.

Verso "una grande SEL"? Una Costituente della Sinistra con Civati e Vendola? No davvero grazie.

Noi Alleati con Tutta la Sinistra Anticapitalista e Antiliberista! Fuori e contro l'orizzonte del centrosinistra, renziano e non. Civati è uscito dal PD? Notizia positiva...un partito liberista e liberaldemocratico puntello delle politiche della Troika nel nostro paese che è saldamente ancorato alla difesa degli interessi capitalistici...Renzi ne è l'espressione neo-conservatrice, bonapartista e autoritaria, ma è figlio del tutto naturale, e non "illeggitimo", del partito di Bersani e D'Alema. Non dimentichiamo i massacri sociali e del lavoro dipendente, le guerre e le leggi anti-immigrati sotto la guida dei governi di centrosinistra e non dimentichiamo nemmeno che le larghe intese per applicare i diktat della BCE sono cominciati con Bersani in sella e non con Renzi.

EXPO 2015 - Affamare e sfruttare il pianeta! (di Federica Carasi)

No expo 2La lunga attesa è dunque finita. Dopo tre anni di cantieri, “forse non tutto sarà finito per l’inaugurazione, ma sarà pronto e visitabile tutto il bello di Expo”, il sindaco di Milano Pisapia, conclude con questa frase la sua visita ai cantieri di Expo del giorno di Pasquetta, con il commissario unico di Expo Giuseppe Sala a fare da guida. Quest’ultimo, orgogliosamente, fa notare che i lavori non si sono fermati neanche per le festività pasquali e che in questo rush finale tutto precede a ritmi molto positivi. Ovviamente! Dato che per ultimare tutto entro il Primo maggio ormai si lavora anche di notte, con turni oltre le venti ore.

"ITALICUM" Questo sistema elettorale non è voluto solo da Renzi, è il modello ideale per le oligarchie finanziarie - nazionali e internazionali - che dominano la politica italiana.

Un sistema elettorale truffa per garantire il governo delle oligarchie
OPPONIAMOCI CON OGNI MEZZO ALLA LEGGE CHE RENZI VUOLE IMPORRE AL PARLAMENTO
Quella in discussione in questi giorni alla Camera non è solo una legge elettorale truffaldina. Essa è il grimaldello per costruire un regime personalistico e mono-partitico. Un regime disegnato su misura per Renzi e per un Pd che è sempre più il suo partito personale....

"Un 1° Maggio 2015 con il lutto al braccio per i morti sul lavoro"

Mai più morti sul lavoro.jpg

Il 1°maggio del 2015, Festa dei Lavoratori e giornata di inaugurazione dell’EXPO. l'Osservatorio indipendente di Bologna morti sul lavoro vi invita a portare il lutto al braccio in memoria dei decessi sul lavoro, ben 179 dall'inizio dell'anno di cui 30 di agricoltori schiacciati dal trattore.

Come ben sappiamo l'Expo è incentrata su alimentazione e agricoltura e ci preme ricordare ancora una volta che un terzo dei lavoratori morti sui luoghi di lavoro in Italia sono proprio nel comparto agricolo e solo nel 2014 sono 152 quelli morti schiacciati dal trattore.

Perchè il mio voto contrario al documento conclusivo della CdO del nostro Partito (riceviamo e volentieri pubblichiamo il contributo di Frank Ferlisi membro del CPN e della segreteria provinciale di Palermo del PRC)

SIMBOLO di RIFONDAZIONE Simbolo di RISCOSSA.JPG

Care compagne e cari compagni, queste brevi note per spiegare il mio voto negativo al documento finale alla Conferenza Nazionale di Organizzazione. Il dispositivo finale ribadisce quanto scritto nel documento che convoca la Conferenza in modo ancora più efficace oltre che sintetico. Il partito sociale, in una fase in cui emerge il disprezzo per la politica, è il modo più attuale per stare con la gente con una visione alternativa della politica: non si chiede soltanto il voto, ma si dà un concreto aiuto a chi evidenzia bisogni e sofferenze. Ma accanto a questo, occorre organizzare il conflitto, unificare coloro che respingono il neoliberismo e le politiche di austerità in un unico soggetto politico strutturato su una testa, un voto.

Prc Primavalle - Alle ore 18 del 25 Aprile 2015 - Giorno della LIBERAZIONE; a Piazza San Zaccheria Papa a Primavalle "Racconti Resistenti"

25 Aprile 2015 racconti resistenti a Primavalle.jpg

- Alle ore 18 del 25 Aprile 2015 - Giorno della LIBERAZIONE; a Piazza San Zaccheria Papa a Primavalle "Racconti Resistenti" Partecipano: Antonio Adornato (della Carovana Antifascista) Vincenzo Bellantoni (Comitato per il Donbass Antinazista) Fausto Sorini (Responsabile Esteri della Segreteria Nazionale del P.C.d.I.) Veronica Yukhnina (giornalista indipendente) Bruno Steri (C.P.N del PRC) - COORDINA l'incontro ed i racconti resistenti Claudio ORTALE (del C.P.N.

Grazie al compagno di Rifondazione Arnaldo Cestaro per la sentenza sulle torture al G8 di Genova, la Corte di Strasburgo condanna l'Italia: "Alla Diaz fu tortura, ma i colpevoli restano impuniti"

Grazie alla determinazione del compagno di Rifondazione Comunista Arnaldo Cestaro, l’Italia è stata condannata per torture dalla Corte di Strasburgo per i fatti della Diaz di Genova. Grazie Arnaldo, i comunisti non mollano!

g8veneto

testimonianza: “mentre pestavano cantavano Faccetta nera” (video)

Domenica scorsa 29 Marzo si è tenuta nella sede del Circolo Nomentano di Roma la Conferenza Regionale di Organizzazione del nostro Partito pubblichiamo il Documento che ne è scaturito approvato all'unanimità dalle compagne e dai compagni presenti

Rifondazione Comunista 2014.jpg

DOCUMENTO POLITICO

CONFERENZA DI ORGANIZZAZIONE DEL LAZIO

Il documento politico della Direzione Nazionale, anche se in alcune parti prolisso, e la discussione che intorno ad esso si è prodotta nella nostra Conferenza di Organizzazione Regionale indicano la necessità di ridefinire i modi e gli strumenti che collettivamente le otto federazioni del Lazio, coordinate dal CPR, dovranno sviluppare.

Perchè non possiamo non dirci di Rifondazione Comunista... (di Daniele Maffione - Comitato Politico Nazionale del PRC)

SIMBOLO di RIFONDAZIONE Simbolo di RISCOSSA.JPG

Diritti, lavoro, democrazia. Sono queste le parole d'ordine scaturite dalla manifestazione "Unions" della FIOM. Un evento preparato dal sindacato dei metalmeccanici CGIL per dare continuità allo sciopero generale del dicembre 2014 e rilanciare l'opposizione sociale alle politiche neo-liberiste del governo e della Confindustria. Il leader sindacale FIOM, Maurizio Landini, ha tenuto un comizio conclusivo in cui non solo ha parlato delle mille vertenze di lotta in atto -dalla FIAT alla Fincantieri, passando per l'AST di Terni- ma ha pure tracciato le linee essenziali di un progetto di sindacato che divenga un modello politico-sociale di riferimento per milioni di lavoratrici e lavoratori.

IL 28 IN PIAZZA CON LA FIOM CONTRO IL JOBS ACT E IL GOVERNO RENZI Rifondazione Comunista a Roma come in tutta Italia aderisce e partecipa alla manifestazione di sabato a Roma promossa dalla FIOM contro il jobs act del governo Renzi.

Vauro UNIONS.jpg

Il nostro Circolo Territoriale di Primavalle di Rifondazione comunista "Valerio Panzironi" aderisce e partecipa alla manifestazione di sabato 28 a Roma promossa dalla FIOM contro il jobs act del governo Renzi. Riteniamo doveroso scendere in piazza accanto al sindacato per combattere ed opporci ad una legge che di fatto rendera' TUTTI i lavoratori piu' precari, ricattabilii e senza diritti e che avra' ripercussioni sociali ancora maggiori nella nostra Città e nel nostro specificoTerritorio già così duramente colpito dalla crisi. Unions!  Manifestazione nazionale Fiom-Cgil  Diritti, Democrazia, Lavoro, Giustizia sociale, Legalità, Reddito, Europa.

Il bilancio di Roma Capitale come la favola del principe infelice - http://www.lacittafutura.it - (di Claudio ORTALE)

Claudio ORTALE al microfono.jpg

Nella Roma di Marino prosegue la messa all'asta dei beni e dei servizi pubblici. Aumentano le privatizzazioni e diminuiscono sempre di più i servizi per le famiglie e gli stanziamenti destinati agli investimenti. Parabola discendente delle amministrazioni della Città Eterna. Da quasi 14 anni, ormai, ho avuto modo di seguire l’andamento dell’atto più importante dell’Amministrazione Capitolina ­leggasi il suo Bilancio di previsione­ e di certo i quattro documenti dell’era Alemanno (i bilanci dal 2009 al 2012, approvati sempre con una enorme dose di ritardo al punto da farli divenire dei semplici bilanci consuntivi più che previsionali, come ad esempio quello del 2012 approvato solo a novembre dello stesso anno), sembrano quasi confermare il vecchio adagio romano : “A Nerone, potessi campà 100 anni”.

Circolo Territoriale del P.R.C. "Valerio Panzironi" Via Lorenzo Litta - Lotto 25 (Primavalle) - Decisioni assunte Venerdì 6 marzo 2015 dalla CONFERENZA DI ORGANIZZAZIONE del CIRCOLO più Festa del TESSERAMENTO 2015

SIMBOLO di RIFONDAZIONE Simbolo di RISCOSSA.JPG

CIRCOLO “VALERIO PANZIRONI”  Via Lorenzo Litta – Lotto 25 (Primavalle) prcpanzironi@gmail.com Care compagne e cari compagni, di seguito le proposte e decisioni assunte al termine della riunione di ieri sera a via Litta...

Documento approvato a larga maggioranza dalla Direzione Nazionale di Rifondazione Comunista. Domenica 8 Marzo. "Nessun accordo con il PD alle elezioni regionali".

SIMBOLO di RIFONDAZIONE Simbolo di RISCOSSA.JPG

La vittoria di Syriza in Grecia ha aperto una speranza di cambiamento non solo per il popolo greco ma per tutti i popoli europei. Il punto fondamentale su cui si basa la strategia del governo greco è quello di una contestazione attiva delle norme europee che a vario titolo vincolano l’azione politica dei diversi governi del continente. Tale contestazione rappresenta la concreta messa in pratica nella situazione specifica della linea della disobbedienza ai trattati, che è linea portante del Partito della Sinistra Europea, alla cui definizione abbiamo contribuito con la nostra elaborazione ed iniziativa.

Syriza, passa a maggioranza la linea Tsipras. (di Checchino Antonini)

La sinistra interna di Syriza raccoglie il 41,5% di consensi con una mozione che boccia l’accordo con l’Eurogruppo. Tsipras accusa Madrid e Lisbona (nella foto il leader della sinistra di Syriza, Panagiotis Lafazanis) 68 voti a favore, 92 contrari e 5 schede bianche. Respinto con questi numeri dal comitato centrale di Syriza l’emendamento critico con l’accordo tra i creditori dell’Eurogruppo e il governo greco. Il documento è stato presentato dalla ‘Piattaforma di Sinistra’ interna a SYRIZA durante il Cc che s’è svolto ad Atene tra sabato e domenica...

Circolo Territoriale Municipio 14 di Rifondazione Comunista "Valerio Panzironi" Conferenza di Organizzazione più Festa del Tesseramento Venerdì 6 Marzo Via Lorenzo Litta - Lotto 25 (a Primavalle)

SIMBOLO di RIFONDAZIONE Simbolo di RISCOSSA.JPG

CONFERENZA DI ORGANIZZAZIONE

CIRCOLO “VALERIO PANZIRONI”

più Festa del TESSERAMENTO 2015

Venerdì 6 marzo 2015

Via Lorenzo Litta – Lotto 25 (Primavalle)

prcpanzironi@gmail.com

PROGRAMMA.....

Lunedì 30 marzo 2015 - presso la “Casa delle Culture” - in via San Crisogono, 45 a Roma, a partire dalle ore 18:00. Serata dedicata alla nascita della nostra associazione di promozione sociale “LAVORO DIGNITA' DIRITTI”

Lavoro Dignità Diritti Lunedì 30 Marzo.png

Lunedì 30 marzo 2015 - presso la “Casa delle Culture” - in via San Crisogono, 45 a Roma, a partire dalle ore 18:00 Serata dedicata alla nascita della nostra associazione di promozione sociale “LAVORO DIGNITA' DIRITTI” Il PROGRAMMA: •  ore 18.00 – presentazione a cura di Claudio Ortale• ore 18:30 – “Faccia a faccia” con Giorgio Cremaschi- Forum Diritti Lavoro - Teodoro Synghellakis – autore del libro: “Alexis Tsipras. La mia Sinistra”

10 punti sulla decisione dell’Eurogruppo (di Elena Papadopoulou - economista di Syriza - traduzione di Maurizio Acerbo)

Lavori in corso manutenzioni varie.jpg

1. L’Eurogruppo del 20 febbraio ha segnato la fine del primo (breve) ciclo di negoziati tra il nuovo governo greco e i suoi partner europei.

2. Per giudicare che cosa il governo ha vinto e quello che ha perso, così come quello che non ha vinto e quello che non ha perso, dobbiamo tener conto di tre cose: le condizioni in cui la trattativa si è svolta, gli obiettivi che ciascuna parte ha cercato di raggiungere, le scelte alternative.

Manolis Glezos è una personalità leggendaria per la sinistra greca e non solo. Insieme a un compagno, nel 1941 strappò la bandiera nazista issata sul colle di fronte al Partenone, un atto che segnò simbolicamente l’inizio della Resistenza greca.

Manolis Glezos e Alexis Tsipras.jpg

Manolis GLEZOS! Par­ti­giano, comu­ni­sta, più volte cat­tu­rato e tor­tu­rato da fasci­sti e nazi­sti, arre­stato dai colon­nelli, oggi ha 91 anni ed è euro­par­la­men­tare di Syriza.  Sul sito del movi­mento dei cit­ta­dini attivi ha scritto que­sta let­tera al popolo greco, for­te­mente cri­tica con l’accordo siglato da Tsi­pras all’Eurogruppo. “Rino­mi­nare la Troika come isti­tu­zioni, il Memo­ran­dum come accordo e i cre­di­tori come part­ner è come bat­tez­zare la carne in pesce, non cam­bia la sostanza. 

Circolo Territoriale Partito Rifondazione Comunista “Valerio PANZIRONI” -Riunione Mercoledì 18 Febbraio alle ore 19,45-

SIMBOLO di RIFONDAZIONE Simbolo di RISCOSSA.JPG

Care compagne cari compagni! Vi comunichiamo che Mercoledì 18 Febbraio nei nostri locali del Circolo P.R.C. in Via Lorenzo Litta al lotto 25 a Primavalle, dietro piazza Capecelatro, dalle ore 19,45 (termine ore 21,45) si svolgerà una nostra riunione aperta alle Compagne e ai Compagni del  Comitato Comunista “Tsipras” di Roma Nord.

“ci nascondono perché hanno paura di noi, delle nostre idee, della nostra determinazione e delle nostre ragioni. Hanno paura di noi perché siamo l'alternativa antropologica oltre che politica all'individualismo egoistico e rapace che è il fondamento del neoliberismo”

Condividi contenuti