Altra Roma

4 e 19 aprile. Si può fare, due appuntamenti cruciali per il S.Maria della Pietà MARTEDI 14 Aprile, alle ore 17 preso il Padiglione 31 del S.Maria della Pietà Assemblea di confronto! Domenica 19 aprile dalle ore 17, Piazza Guadalupe Manifestazione -

Si Può Fare.jpg

PUO' FARE - Assemblea pubblica per un processo partecipato sul S.Maria della Pietà In questo momento, l'avvicinarsi del Giubileo e la proposta di realizzare gli ostelli al S.Maria della Pietà hanno rimesso al centro
dell'attenzione il destino del S.Maria della Pietà e riaperto le
possibilità di veder discusse ed approvate le proposte di Iniziativa
Popolare su cui abbiamo raccolto 18.000 firme.
I prossimi due appuntamenti sono importantissimi. Chiediamo a tutti di
partecipare e diffondere la notizia di questi due appuntamenti.
MARTEDI' 14 APRILE ore 17, Padiglione 31 S.Maria della Pietà: ASSEMBLEA PUBBLICA
Sono invitati e parteciperanno rappresentanti istituzionali di
Municipio, Comune e Regione

Si ha ragione IPAZIA (http://contropiano.org/articoli/item/30111) ormai è chiaro a tutti che Renzi porta jella

Renzi porta jella

La legge più applicata della politica televisiva ordina al premier di qualsiasi paese di accostare il proprio volto a quello di figure molto popolari. E infatti i media di oggi riferiscono ad abundantiam della chiacchierata di Matteo Renzi con l'astronauta Samantha Cristoforetti, ancora in orbita nello spazio.

Ricordiamo che il furbo Matteo fece lo stesso con Prandelli e la nazionale di calcio alla partenza per i mondiali. Sappiamo tutti com'è andata...

(Aiuto 2) Frodi e sprechi per 4,1 mld nel 2014! Pubblicato il Rapporto annuale della GdF: appalti irregolari per 1,8 miliardi, uno su tre!

Tra frodi ai finanziamenti pubblici e sprechi nella pubblica amministrazione, lo Stato ha subito un danno di 4,1 miliardi nel 2014. Il dato è contenuto nel 'Rapporto annuale' della Guardia di Finanza, pubblicato oggi e disponibile sul sito del Corpo, dal quale emerge che sono oltre 3.700 le persone denunciate per reati contro la Pubblica amministrazione. Per quanto riguarda le frodi ai finanziamenti pubblici, gli uomini delle Fiamme gialle hanno scoperto contributi illecitamente percepiti per quasi 1,3 miliardi: 666 milioni provenivano dai fondi dell'Unione europea e 618 da fondi nazionali. Inoltre, sono state accertate frodi per 113 milioni alla spesa previdenziale e per 141 milioni alla spesa sanitaria. I danni alle casse dello Stato dovuti invece agli sprechi nella pubblica amministrazione ammontano a 2,6 miliardi. Complessivamente sono state denunciate 18 mila persone di cui 3.745 per reati contro la Pa. Di queste ultime, 229 sono state arrestate.

(Aiuto 1) ecco il Def, le misure del Governo Renzi Presentato in via preliminare il Documento Economico e Finanziario, prevede 10 miliardi di tagli alla spesa! Abroghiamo il pareggio di bilancio in Costituzione. Firmiamo la legge di iniziativa popolare

Abroghiamo il pareggio di bilancio in Costituzione. Firmiamo la legge di iniziativa popolare! Per informazioni visita il sito della campagna Il vincolo del pareggio di bilancio è alla base delle politiche restrittive e di austerità che l’Europa ha imposto negli ultimi anni, ma la scelta di inserirlo addirittura nella Costituzione non era obbligatoria. Da quando l’Europa ha adottato queste politiche, il debito pubblico è passato dal 65 al 95%, la disoccupazione è aumentata del 40%, molti Paesi hanno imboccato la china della deflazione e il Pil – in Italia – è crollato di 11 punti dal 2007 a oggi.

Eliminare il pareggio di bilancio: una legge da sostenere (di Pietro Antonuccio ) La tua firma per la legge di iniziativa popolare per eliminare il pareggio di bilancio dalla Costituzione è una firma contro politiche di austerità disastrose.

Col Pareggio ci PERDI.jpg

Da mesi un comitato promotore formato da organizzazioni e personalità della sinistra che si oppone alle politiche neoliberiste di austerità (dal PRC a SEL, dalla FIOM a personalità politiche, sindacali e culturali tra cui Camusso, Rodotà, Zanotelli, Fassina) ha avviato una campagna a sostegno della legge di iniziativa popolare che modifica l’art.81 della Costituzione così come riscritto nell’aprile 2012 nel pieno dell’azione contro-riformatrice del Governo Monti (tutte le necessarie informazioni si trovano all’indirizzo http://colpareggiociperdi.it/)

PARTENZA POSITIVA PER IL LANCIO DELL'A.P.S. LAVORO DIGNITA DIRITTI! La prestigiosa Casa delle Culture di Roma, ha ospitato la prima uscita ufficiale dell'associazione di promozione sociale LAVORO DIGNITA DIRITTI

Lavoro Dignità Diritti.jpg

Lunedì sera 30 Marzo la prestigiosa Casa delle Culture di Roma, ha ospitato la prima uscita ufficiale dell'associazione di promozione sociale LAVORO DIGNITA DIRITTI che ha visto la partecipazione di un pubblico numeroso ed interessato. Dopo l'introduzione di Claudio Ortale il quale presentando l'associazione, ha esposto ai presenti gli obiettivi e finalità di questo nuovo progetto, si è sviluppato il dibattito condotto da Andrea Fioretti, nell'ambito del quale Teodoro Synghellakis - autore del libro: “Alexis Tsipras. La mia Sinistra” ha presentato il suo lavoro. Gli interventi puntuali ed attenti del pubblico presente, hanno animato il dibattito stesso e posto diverse domande, fornendo anche numerosi spunti di riflessione e idee molto interessanti. Spazio poi, dopo il graditissimo pizza/buffet, allo spettacolo teatrale “Belle Bandiere”, scritto e diretto da Lorenzo Misuraca e magistralmente interpretato da Emiliano Valente.

Martedì 31 Marzo – ASSEMBLEA DEL LABORATORIO ROMANO DELLO SCIOPERO SOCIALE alle ore 18,30 presso ESC - (http://blog.scioperosociale.it/31-03-assemblea-del-laboratorio-romano-dello-sciopero-sociale)

Sciopero Sociale.jpg

Di ritorno da Francoforte, e al seguito della settimana di mobilitazione su/contro "Garanzia Giovani" e il business della disoccupazione (vedi anche contratto di ricollocazione) si riunisce il Laboratorio romano dello Sciopero Sociale. Sarà occasione importante per fare un bilancio delle campagne fin qui avviate (Statoprecario, “Coalizione 27 febbraio” su equità previdenziale e fiscale (Garantiamoci il futuro, lavoro gratuito, ecc.) per socializzare gli importanti passaggi avvenuti a Francoforte tra il 18 e il 19 marzo, per rilanciare l’iniziativa nazionale.

Faceva il pane in un mulino antico che non riusciva più a mantenere. Un uomo semplice, mani nodose di chi lavora la terra: si è suicidato. Anche la vita di Silvio è stata venduta all’asta

Silvio Paoselli suicida: il mugnaio buono strangolato dalla crisI comunisti di Primavalle provano in questo momento dolore e smarrimento e amarezza. Ma si fà spazio anche la rabbia. Rabbia contro la burocrazia, lo Stato, i banchieri.  Silvio Paoselli è stato ammazzato dalle banche! Il "mugnaio buono" del Mercato contadino dei Castelli Romani!  Silvio Paoselli, il mugnaio che vendeva le sue farine nei vari mercati contadini dei Castelli Romani, si è tolto la vita dopo la messa all'asta del suo mulino...

Roma è Antifascista! Decine di migliaia contro Salvini il 28 Febbraio a Roma (Scritto da Alessio Vittori)

Sognava una grande manifestazione Matteo Salvini. Come può non riuscire? Avrá pensato il successore di Bossi. Mettersi su una felpa con i nomi di qualche cittá del centro-sud, agganciare al carro della lega i vari personaggi della sgangherata destra italiana preoccupati dal tramonto di Berlusconi (Giorgia Meloni in prima fila), rattoppare il tutto coi fascisti di Casa Pound e il gioco sembrava fatto. É stato un insuccesso clamoroso e la risposa della Roma antifascista é stata eccezionale. Ventimila persone, migliaia e migliaia di giovani sono scesi in piazza in una enorme manifestazione antifascista di massa che, partita da piazza Vittorio nel quartiere Esquilino (a due passi dalla sede di CasaPound), doveva arrivare a Campo de' Fiori ma é dovuta tornare indietro e ricominciare da Piazza Venezia perché nella piazza di Giordano Bruno non ci si entrava, tanta gente c'era.

In piazza il 28 Febbraio, per dire NO! a Salvini e a CasaPound ma anche alle politiche di austerità del governo Renzi! Ci vediamo a Roma Sabato 28 Febbraio alle ore 14 a Piazza VITTORIO!

Roma non ti vuole.jpg

Cresce l’onda della manifestazione di sabato a Roma contro il nuovo progetto politico di Matteo Salvini e la Lega Nord. Dopo oltre un mese di assemblee e riunioni a Roma ecco la Manifestazione MAICONSALVINI “Roma non ti vuole” Sabato 28 Febbraio alle ore 14,00 a Piazza Vittorio. Alla mobilitazione hanno aderito associazioni, centri sociali, movimenti, attivisti, organizzazioni lgbtq, e tanti altri che sabato scenderanno in piazza convinti che Roma è in grado di costruire un’alternativa concreta al razzismo e alla xenofobia, a partire dalla solidarietà sociale e dal mutualismo. La città che vogliamo. Hanno aderito anche diversi artisti da Zerocalcare a Elio Germano, dai 99 Posse ai Punkreas, da Moni Ovadia ad Ascanio Celestini ed Elio ed Erri De Luca.

SENZA PAURA! LUNEDÌ 23 FEBBRAIO A ROMA da Piazza dell'Esquilino alle ore 10,00 MANIFESTAZIONE CITTADINA DI MIGRANTI, RICHIEDENTI ASILO, RIFUGIATI, OPERATORI SOCIALI! Per permessi di soggiorno, accoglienza, lavoro dignitoso.

migranti in corteo a Piazza Vittorio.JPG

Lunedì 23 febbraio a Roma, in piazza dell’Esquilino dalle ore 10.00, scenderanno in piazza migranti, richiedenti asilo, rifugiati e operatori sociali per la manifestazione cittadina SENZA PAURA, indetta dall’USB per chiedere diritti, accoglienza e lavoro dignitoso. Parteciperanno anche i 13 richiedenti asilo attualmente privati delle misure d’accoglienza dopo aver protestato al centro Namasté di Ponte di Nona, dove non erano più erogati cibo e ticket giornaliero di 2,50 euro.

Verso il 28 febbraio, ripetiamo con forza #MaiConSalvini !

Salvini buona notte.jpeg

Dalla seconda assemblea che si è svolta all'università La Sapienza si è continuata ad evidenziare quella ricchezza qualitativa che ha caratterizzato il primo incontro pubblico.

Tutti gli interventi hanno evidenziato innanzitutto di voler costruire un corteo di massa e determinato contro l'avanzata xenofoba e razzista che il secondo Matteo della Repubblica sta mettendo in campo.

Coscienti che la data del 28 non è una dirittura di arrivo, ma un passaggio doveroso per arginare l'avanzata dei populismi xenofobi rappresentati in tutta Europa dalla Lega, da Le Pen e dai movimenti di estrema destra, rilanciamo ed estendiamo l'appello alla partecipazione alle lotte sociali e ai territori di Roma che non dimenticano gli insulti alla città, le politiche di precarizzazione promosse dalla Lega quando era al governo, le stragi di migranti di cui Salvini e il suo partito sono tra i principali mandanti morali.

Firma e fai firmare l'appello "La democrazia non si cancella: fermiamo lo sgombero della sede del Forum dei Movimenti per l'Acqua"

rialtosantambrogio.jpg

Care Compagne carissimi Compagni:

secondo l'Amministrazione Marino il Rialto Sant'Ambrogio a Roma dovrà essere "liberato" entro fine Febbraio. Questo significa cacciare dallo stabile una serie di realtà che da anni fanno attività politica e culturale a livello romano e nazionale e, tra queste, il Forum Italiano dei Movimenti per l'Acqua.

Nella sede del Rialto il “Movimento per l'Acqua” da 10 anni svolge riunioni e assemblee: all'interno della campagna volta a scongiurare lo sgombero del Rialto abbiamo promosso un appello specifico a sostegno del Forum dei Movimenti per l'Acqua che in quel luogo ha la propria sede.

E' possibile sottoscriverlo al seguente link:  http://www.acquabenecomune.org/petizione-sgombero

La democrazia non si cancella: fermiamo lo sgombero della sede del Forum dei Movimenti per l'Acqua

LA RAZIONALIZZAZIONE DELLE PARTECIPAZIONI DI ROMA CAPITALE NELLA PROPEDEUTICA N. 11 AL BILANCIO DI PREVISIONE 2015: CONTINUA LA SVENDITA DEI BENI DEI CITTADINI. (di Claudio ORTALE)

CLAUDIO Ortale e il che.jpg

La proposta n. 11 della Giunta Capitolina, propedeutica al Bilancio di previsione 2015, presenta come sempre in casi come questi un titolo double-face: “Indirizzi per la razionalizzazione delle partecipazioni di Roma Capitale di primo e secondo livello nonché in ordine a enti e organismi non societari. Modifiche agli Statuti tipo approvati con deliberazione Assemblea Capitolina n. 77/2011”. Un titolo double-face, posto che anche stavolta dietro alla razionalizzazione del Gruppo Roma Capitale, si trovano tutti gli elementi per la svendita dei beni e patrimoni comuni appartenenti a tutti i cittadini. Infatti, già in apertura della proposta di G.C. viene messa immediatamente sul patibolo la Mutua Assicuratrice Roma, cioè Le Assicurazioni di Roma, della quale è detentrice del 74,35 % del fondo di garanzia direttamente la stessa Amministrazione e, per le parti percentuali rimanenti, ATAC S.p.A., AMA S.p.A. e Cotral Patrimonio S.p.a..

Roma, al corteo per la Grecia lanci di uova contro la polizia. "Basta Austerità"! Trentamila persone hanno preso parte alla marcia "Con la Grecia e Contro la Troika"! Sirtaki e Bella Ciao alla marcia antiausterità e contro le politiche economiche europee

image.JPG

Lanci di uova verso la polizia alla marcia contro l'austerità e le politiche economiche dell'Unione europea che si è tenuta Sabato a Roma e a cui hanno partecipato almeno 30mila persone. Dopo il lancio di uova, il gruppo formato da alcune decine di giovani dei centri sociali (Blockupy e Action) sono arrivati nei pressi della sede dell'Ue in via XXIV Novembre protetta da cinque camionette della polizia. Hanno gridato slogan e acceso fumogeni, quindi sono tornati indietro scortati dalle forze dell'ordine. Il corteo si è sciolto senza incidenti a piazza Venezia, tutta presidiata dalle camionette di carabinieri e polizia.

I FURBETTI DEL QUARTIERINO! "Terza Repubblica": il buongiorno si vede dal mattino... (“Si rivela profetico l'articolo di Piemme” http://sollevazione.blogspot.it) ASSOCIAZIONE PER DELINQUERE. Il caso delle banche popolari.

Vendesi.jpg

Apprendiamo, dunque, che la Consob (Commissione Nazionale per le Società e la Borsa) ha avviato un'inchiesta per «operazioni anomale da parte di investitori che sapevano il come e il quando della riforma del governo sulle banche popolari e hanno speculato sui titoli delle banche popolari, lucrando circa dieci milioni di euro».

Piemme segnalava che il fondo Algebris di proprietà dell'amico e consulente di Renzi Davide Serra era uno di quelli che aveva inopinatamente investito acquistando in anticipo azioni delle Banche popolari:

«C'è il più che fondato sospetto è che il Serra ed il Renzi abbiano agito in combutta, che anzi, il primo abbia suggerito al secondo la "riforma" delle popolari, e che il secondo abbia favorito il suo sodale e amico, informandolo in anticipo dell'imminente decisione governativa affinché facesse un mucchio di quattrini».

11 Febbraio Atene chiama, l’Europa risponde: mobilitiamoci anche a Roma! Oggi Mercoledì alle ore 18 a Piazza Indipendenza: presidio sotto l’Ambasciata Tedesca. Contro il ricatto del debito! Contro la dittatura della Troika!

Avanti Popolo.jpeg

11 Febbraio Atene chiama, l’Europa risponde: mobilitiamoci anche a Roma! Oggi Mercoledì 11 Febbraio alle ore 18, a Piazza Indipendenza: presidio sotto l’Ambasciata Tedesca. Contro il ricatto del debito! Contro la dittatura della Troika! Per un’Europa unita dalle lotte e dalla solidarietà! In piazza a Roma SABATO 14 Febbraio 2015 manifestazione nazionale alle ore 14:30 a Piazza Indipendenza.il corteo arriverà al Colosseo.

Pochi giorni fa la Banca Centrale Europea ha messo in gioco l’ennesimo ricatto contro il popolo greco e contro tutti coloro che si oppongono all’austerity, negando alla Grecia la possibilità di avere accesso alla liquidità necessaria ad evitare il collasso.

Condividi contenuti