Emergenza casa, necessità di una svolta. Verso il 10 ottobre, giornata sfratti zero

Emergenza casa, necessità di una svolta. Verso il 10 ottobre, giornata sfratti zero

Emergenza casa, necessità di una svolta. Verso il 10 ottobre, giornata sfratti zero    di Massimo Pasquini*   Il governo, le regioni e i comuni sono riusciti a far passare nella testa della gente che le poche case popolari sono il frutto della crisi e delle poche risorse disponibili e in questo modo si arriva a pensare che essendo poche meglio prima gli italiani e prima i romani. 
Così come in questo modo diventa naturale che il nemico sia identificato in quello nelle tue condizioni o nel migrante.

“WALTER ROSSI: NOI NON DIMENTICHIAMO!” nel 40° Anniversario della sua morte SABATO 30 settembre 2017 ore 16.00 PRESIDIO dinanzi alla lapide. Ore 17 Corteo da Largo Millesimo a Piazza Walter Rossi.

Alle compagne e ai compagni della Federazione PRC Roma “WALTER ROSSI: NOI NON DIMENTICHIAMO!” nel 40° Anniversario della sua morte SABATO 30 settembre 2017 ore 16.00 PRESIDIO dinanzi alla lapide, Viale delle Medaglie d'Oro (incrocio Via Marziale) ore 17 Corteo da Largo Millesimo a Piazza Walter Rossi.
Cari compagni e care compagne,
vi comunichiamo che la Federazione di Roma parteciperà alla giornata di commemorazione del compagno Walter Rossi, ucciso dai fascisti 40 anni fa.
Quest'anno la celebrazione acquisisce un' importanza maggiore in quanto ricorrono i 40 anni dal tragico episodio che non ha ancora, per la "giustizia", un colpevole.
Uno dei tanti omicidi di quegli anni rimasti impuniti!

Alle ore 17 di Mercoledì 27 Settembre si terrà una Assemblea all'Università "La Sapienza" nell'Edificio di Lettere aula "A" al secondo piano per ricordare l'anniversario della morte Walter Rossi e lanciare la giornata di Lotta di Sabato 30 Settembre

Per lanciare la giornata di Lotta di Sabato 30 Settembre in memoria di Walter, all'Università "La Sapienza" nell'Edificio di Lettere aula "A" al secondo piano alle ore 17 di Mercoledì 27 Settembre si terrà una Assemblea per ricordare oggi l'anniversario della sua morte e per opporsi oggi a questo sistema, per una società migliore, contro ogni sfruttamento, contro le violenze dei fascisti dei razzisti dei maschilisti, contro le guerre tra poveri alimentate dai movimenti di destra.

Alle compagne e ai compagni della Federazione PRC di Roma “Pallotta’s Stadium a Tor di Valle” - PRC ROMA: “Raggi come Marino. M5S = PD. A Roma comandano sempre i palazzinari”

“Il frettoloso pronunciamento di Martedì 6 giugno della Giunta Raggi sul pubblico interesse per la devastazione di Tor di Valle, impropriamente chiamata Stadio della Roma, dimostra una volta di più che il Movimento 5 Stelle non è diverso dal PD, a cui nella passata legislatura aveva fatto un’opposizione feroce, per poi seguirne pedissequamente le tracce ora che sono maggioranza.

Presidio in Piazza Montecitorio sulla Legge elettorale, già organizzato per ieri MARTEDI' 6 e per oggi MERCOLEDI' 7 GIUGNO, CONTINUA e si intensifica nei GIORNI di domani GIOVEDI' 8 e di VENERDI' 9 GIUGNO, DALLE ORE 15.00 ALLE ORE 20.00.

Comunichiamo a tutte le Compagne e a tutti i Compagni romani che il Presidio in Piazza Montecitorio sulla Legge elettorale, già organizzato per ieri MARTEDI' 6 e per oggi MERCOLEDI' 7 GIUGNO, CONTINUA e si intensifica nei GIORNI di domani GIOVEDI' 8 e di VENERDI' 9 GIUGNO, DALLE ORE 15.00 ALLE ORE 20.00.

CHIEDIAMO AI COMPAGNI E ALLE COMPAGNE DI DIFFONDERE LA COMUNICAZIONE E DI PARTECIPARE, ORGANIZZANDO DEI TURNI PER OGNI CIRCOLO.

Vi inviamo la nota, che potete leggere sotto, sulla nuova legge elettorale del compagno Giovanni Russo Spena, responsabile PRC Area democrazia, diritti e istituzioni.

Fraterni saluti Vito Meloni Segretario Federazione PRC Roma   IL PRC-SE SULLA NUOVA LEGGE ELETTORALE

Partito della Rifondazione Comunista Federazione di Roma Alle compagne e ai compagni della Federazione PRC di Roma IMPORTANTE! PRESIDIO sulla LEGGE ELETTORALE in PIAZZA MONTECITORIO - MARTEDI' 6 GIUGNO - MERCOLEDI' 7 GIUGNO dalle ore 16.00 alle ore 20.00

Care compagne e cari compagni, il nostro Partito aderisce e partecipa al PRESIDIO in Piazza Monte Citorio, promosso dal Comitato per la Democrazia Costituzionale, nei giorni MARTEDI' 6 e MERCOLEDI' 7 GIUGNO, dalle ore 16.00 alle ore 20.00, in concomitanza con il dibattito in Aula sulla Legge Elettorale,  per chiedere con forza la modifica della Legge Elettorale, affinché anche in Italia gli elettori possano votare come in Germania (in modo distinto, con due voti, uno per i collegi uninominali e uno per le liste dei partiti nel proporzionale).

Data l'importanza del tema, chiediamo ai/le segretari/e di circolo di comunicare tempestivamente ai/le compagni/e questo appuntamento, cercando di organizzare dei turni per garantire la presenza e la visibilità del Partito, portando con sé le bandiere del PRC.

VERTICALE E ORIZZONTALE pubblichiamo l’intervento di Franco Astengo

Nell’assistere a ciò che sta accadendo attorno alla vicenda della legge elettorale diventa difficile non usare il termine “partitocrazia”, inventato da Maranini sul finire degli anni’40 con intenzioni dispregiative per la classe politica di allora.

Un termine quello di partitocrazia che non si vorrebbe usare perché sicuramente dall’eccessivo sapore qualunquistico, ma temo non ci sia nulla da fare.

Ci troviamo, infatti, di fronte all’odioso esercizio di un potere usato, soprattutto con la complicità della cosiddetta “grande stampa” e della televisione, utilizzando argomenti del tutto mistificatori al fine di conservare l’incostituzionale potestà di “nominare” d’ufficio i membri del Parlamento anziché farli eleggere liberamente dal corpo elettorale come prevede la Costituzione: un diritto già leso con la legge maggioritario / proporzionale del 1993 e poi del tutto negato alle elettrici e agli elettori italiani almeno dalle elezioni legislative del 2006.

La dittatura ‘democratica’ dei potenti riceviamo e pubblichiamo un articolo di Raul Zibechi apparso su: http://comune-info.net/2017/05/la-dittatura-democratica-dei-potenti/

Una realtà molto complessa, resa ancor più confusa dall’informazione trash con cui ci sommergono i media che contano, rende i processi in corso spesso incomprensibili. Si tratta di un tratto caratteristico delle tormente generate dalle crisi sistemiche. La nitidezza dello sguardo sarebbe invece essenziale per chi non ha assicurazioni sulla vita. Quando Marx scrive il Manifesto, il rapporto tra los de abajo e los de arriba era di nove a uno. Non c’erano pensioni per gli anziani e l’università era riservata alle sole élite. Il 90 per cento della gente aveva interesse ad abbattere il sistema. Oggi stiamo forse sfiorando una “dominazione perfetta”, con le società divise in parti quasi uguali, tra chi ha bisogno di far saltare il banco e chi teme ogni possibile cambiamento.

Riceviamo dall’Ambasciata della Repubblica Bolivariana del Venezuela e molto volentieri pubblichiamo, un dossier sulle violenze e sulla campagna mediatica contro il Venezuela. Buona lettura e buon uso.

https://drive.google.com/file/d/0B2OlcZiROwfTSTJvODdsSHZEUDg/

Riceviamo dall’Ambasciata della Repubblica Bolivariana del Venezuela e volentieri pubblichiamo, un dossier sulle violenze  e la campagna mediatica contro il Venezuela.

Buona lettura e buon uso - testo, foto e video qui: https://drive.google.com/file/d/0B2OlcZiROwfTSTJvODdsSHZEUDg

Il Fronte popolare Brasile condanna fermamente l'uso della repressione della polizia e delle forze armate, che hanno attaccato migliaia dei 200.000 brasiliani che hanno partecipato alla Marcia della Classe lavoratrice.

 

Nota del Fronte Popolare Brasile

Il Fronte popolare Brasile condanna fermamente l'uso della repressione della polizia e delle forze armate, che hanno attaccato migliaia dei 200.000 brasiliani che hanno partecipato alla Marcia della Classe lavoratrice, organizzata con l'unità di tutti i sindacati e con la partecipazione del Fronte Popolare Brasile di Popolo senza Paura.

COME DESTINARE IL 2 X MILLE DELL’IRPEF AL PRC –SE

Due per mille

COME DESTINARE IL 2 X MILLE DELL’IRPEF AL PRC –SE
Ogni contribuente può destinare, senza oneri aggiuntivi, il 2 per mille della propria Irpef a favore dei Partiti iscritti ad apposito Albo. In caso non venga data nessuna indicazione il 2 per mille resterà all’erario. Non solo chi presenterà la dichiarazione dei redditi (modello 730 o il modello Unico delle persone fisiche), ma anche chi, seppur titolare di reddito, è esonerato dall’obbligo di presentazione della dichiarazione dei redditi può disporre che il 2 per mille venga destinato al Prc-Se.

Ricordiamo a TUTTI i Compagni che Venerdi 26 Maggio alle ore 18 si terrà una serata di approfondimento politico sull’America Latina con il Compagno Marco Consolo e a seguire “Apericena Rossa Argentina” di sottoscrizione al circolo al prezzo di 12 euro.

Venerdì 26 Maggio alle ore 18,00 "Apericena Argentina" nella sede del nostro Circolo Territoriale di Primavalle del Partito della Rifondazione Comunista “Valerio PANZIRONI” in Via Lorenzo Litta al Lotto 25 delle case popolari di Primavalle - dietro Piazza Capecelatro – Venerdì 26 Maggio alle ore 18,00, le 6 di pomeriggio, Apericena rossa argentina al prezzo di 12 euro di sottoscrizione; con Empanadas (anche vegetariane) e fiumi (si fa per dire) di COPETIN tutto preparato dalla ottima cuoca argentina signora Sandra Rivero per Autofinanziamento del nostro Circolo Comunista.

Venerdì 26 Maggio alle ore 18,00, le 6 di pomeriggio, Apericena rossa argentina al prezzo di 12 euro di sottoscrizione; con Empanadas (anche vegetariane) e fiumi (si fa per dire) di COPETIN. Parleremo con il compagno Marco Consolo di America Latina

Venerdì 26 Maggio alle ore 18,00 "Apericena Argentina" al Circolo Territoriale di Primavalle del Partito della Rifondazione Comunista “Valerio PANZIRONI” in Via Lorenzo Litta al Lotto 25 delle case popolari di Primavalle - dietro Piazza Capecelatro – Venerdì 26 Maggio alle ore 18,00, le 6 di pomeriggio, Apericena rossa argentina al prezzo di 12 euro di sottoscrizione; con Empanadas (anche vegetariane) e fiumi (si fa per dire) di COPETIN tutto preparato dalla ottima cuoca argentina signora Sandra Rivero per Autofinanziamento del nostro Circolo Comunista. Parleremo con il compagno Marco Consolo (responsabile Esteri e Pace del Prc) di America Latina: della rappresentazione mediatica del Venezuela bolivariano – del ballottaggio elettorale in Ecuador dello scor

PRESIDIO PER LA GIUSTIZIA E PER IL RISPETTO Martedì 16 Maggio ore 15.30 Piazza Montecitorio

Alle compagne e ai  compagni della Federazione PRC di Roma

40° Anniversario uccisione Giorgiana Masi "UN FIORE PER GIORGIANA" Roma, Venerdì 12 maggio 2017, ore 18.00

Partito della Rifondazione Comunista Federazione di Roma Alle compagne e ai  compagni della Federazione PRC di Roma 40° Anniversario uccisione Giorgiana Masi "UN FIORE PER GIORGIANA"  Roma, Venerdì 12 maggio 2017, ore 18.00  Care compagne, cari compagni il 12 maggio 1977 veniva uccisa a Roma - durante una manifestazione per ricordare la vittoria al referendum sul divorzio - la studentessa diciassettenne Giorgiana Masi. Nel  quarantesimo anniversario del suo assassinio le compagne e i compagni del PRC, come ogni anno, deporranno un mazzo di fiori sulla sua lapide posta all'inizio di Ponte Garibaldi (lato Trastevere), affinchè la memoria non si cancelli! L'appuntamento è Venerdì 12 Maggio alle ore 18.00, per un presidio davanti la lapide. Ricordiamo di portare un fiore da deporre sulla sua lapide. Fraterni saluti

Partito della Rifondazione Comunista Federazione di Roma. Alle compagne e ai compagni della Federazione PRC di Roma COMUNICATO STAMPA “RIALTO”- MELONI (PRC ROMA): “ IPOCRISIA DELLA GIUNTA RAGGI E SOLIDARIETA' DI RIFONDAZIONE COMUNISTA"

"Lo sgombero della mattina del 9 Maggio del Rialto, squarcia il velo di ipocrisia dietro il quale la Giunta Raggi ha cercato di nascondere le sue vere intenzioni sulla gestione degli spazi utilizzati a scopo sociale. La vicenda del Rialto è emblematica anche per la scelta dei tempi, tre giorni dopo la partecipatissima manifestazione "Roma Non Si Vende" e nella stessa giornata della convocazione straordinaria dell'Assemblea capitolina che dovrebbe discutere proprio della famigerata delibera 140. Un modo per rispondere all'affacciarsi di un embrione di opposizione sociale alla Giunta e per ribadire che non si intende recedere dalla burocratica applicazione della delibera stessa. Rifondazione Comunista esprime la sua solidarietà militante a tutte le associazioni buttate fuori dal Rialto e a tutte le realtà cittadine che, senza un radicale cambiamento di rotta, rischiano la stessa sorte.

AZIENDE PUBBLICHE PARTECIPATE BENE COMUNE INALIENABILE Dibattito Pubblico MERCOLEDI' 10 MAGGIO ore 17.30 Campidoglio, Sala del Carroccio

AZIENDE PUBBLICHE PARTECIPATE BENE COMUNE INALIENABILE Dibattito Pubblico MERCOLEDI' 10 MAGGIO  ore 17.30 Campidoglio, Sala del Carroccio

-----------------------------------------------

Destina il “2 per mille” in favore del PRC-SE utilizzando  il codice L 19 (come gli scorsi anni) nella compilazione del 730, Unico, ecc. (si può destinare il “2 per mille” in favore del PRC-SE anche se esonerati  dall’obbligo di presentazione della denuncia dei redditi consegnando apposita scheda)

--------------------------------------------------

Care compagne e cari compagni, Vi invitiamo a partecipare a questa iniziativa pubblica sulle Partecipate, promossa da Sinistra per Roma - di cui in allegato il volantino -  a cui hanno contribuito, come già in altre occasioni, anche compagni e compagne del nostro Partito.

Partito della Rifondazione Comunista  Federazione di Roma  Alle compagne e ai compagni della Federazione PRC di Roma

Cari compagni, è indetto per il prossimo Giovedì 11 Maggio alle ore 18,30 (le sei e mezza di sera) nei locali del nostro circolo territoriale in Via Litta a Primavalle il Direttivo del nostro Circolo P.R.C "Panzironi"

Cari compagni, è indetto per il prossimo Giovedì 11 Maggio alle ore 18,30 (le sei e mezza di sera) nei locali del nostro circolo territoriale in Via Litta a Primavalle il Direttivo del nostro Circolo P.R.C "Panzironi" con questo ordine del giorno:

Condividi contenuti